Perchè un’azienda dovrebbe introdurre iniziative di counseling per i propri dipendenti?

In sintesi, per motivi soft e motivi hard.

Soft: il counseling da l’opportunità di valorizzare il rapporto tra azienda e dipendente, creando spazi/tempi per elaborare la propria esperienza lavorativa in modo più funzionale e quindi “produttivo”, “motivante” e meno “assente”, o “stressante”. 

Hard: secondo i dati di una ricerca di “Great Place to work” del 2013, le aziende che hanno garantito qualità della vita ai lavoratori hanno incrementato mediamente del 20% il loro fatturato negli ultimi 4 anni; inoltre, anche una ricerca McKinsey del 2012, che in modo più ampio osservava l’incidenza dell’adozione di politiche di welfare, ha mostrato che  queste hanno un impatto sulla produttività (-15% di assenze, – 1.6% mesi di congedo maternità, +5% di ore lavorate extra da figure professionali con straordinari forfetizzati).

DOVE può essere utilizzato il counseling in azienda? Le dimensioni aperte ad accogliere questo tipo di intervento sono quelle del:

  • welfare aziendale
  • leadership

QUANDO nel Welfare? Per andare oltre la gestione del malessere e diventare uno strumento di benessere e crescita perso-professionale, in particolare per le nuove generazioni Millennials e  Z, sempre più alla ricerca di “significati” e fiducia nei confronti di organizzazioni che rispecchino i propri valori personali.

QUANDO nella Leadership? per una migliore comprensione del Sè (self-swot); per un maggiore equilibrio nel rapporto ruolo/persona; per una gestione dello stress più efficace lavorando sulle emozioni che sostengono i comportamenti.

Il counseling aziendale può aiutare le aziende a:

  • trovare spunti di riflessione prima di mettere a punto programmi formativi dedicati a diversi team
  • mettere a fuoco i percorsi di carriera desiderati
  • organizzare interventi a seguito di rientri al lavoro dopo un congedo, in ottica di pre-pensionamento
  • lavorare sul benessere organizzativo e motivazionale
  • Sportello d’ascolto

Se sei un’azienda e vuoi saperne di più:

[maxbutton id=”1″ ]